CE - Albania, crescita economica del 3,9% nel 2019 e nel 2020

  • 26 Febbraio 2019

La Commissione europea ha pubblicato l'ultima relazione sulle proiezioni economiche per i paesi candidati che intendono entrare a far parte dell'Unione per il quarto trimestre del 2018.

Come nelle proiezioni autunnali, la Commissione europea prevede una crescita economica del 3,9% per l'Albania quest'anno e il prossimo anno.

Per quanto riguarda l'occupazione, il ramo esecutivo dell'Unione europea afferma che questo mercato ha seguito la tendenza dell'espansione economica. Nel terzo trimestre dello scorso anno, la crescita complessiva dell'occupazione tra i 15 ei 64 anni è cresciuta dell'1,8% su base annua, mentre l'occupazione nel settore privato, esclusa l'agricoltura, è cresciuta del 7,5%.

Tra gli sviluppi monetari, il rapporto afferma che la Banca centrale ha continuato ad acquistare valute estere per impedire l'apprezzamento del lek contro l'euro.

A fine dicembre 2018, il lek è cresciuto del 7,36% di fronte all'euro rispetto a dicembre 2017. La Commissione europea conferma la previsione della Banca di Albania che l'inflazione andrà al di sotto dell'obiettivo del 3% entro il 2020.

Nella categoria degli sviluppi fiscali, la commissione menziona l'approvazione del bilancio del 2019 in parlamento, basata sul rendimento positivo del 2018, con un disavanzo fiscale dell'1,9% e una riduzione del debito pubblico al 65,5% del prodotto interno lordo.